Amazon IoT

Oggi volevo parlarvi di un nuovo servizio Amazon Web Services presentato nell’ultimo re:Invent.

Internet of Thing

Come potete ben immaginare IoT sta per Internet Of Thing; l’internet degli oggetti consente appunto di estendere la rete internet ad oggetti di uso comune. IoT da la possibilità agli oggetti come sveglie, lampadine o elettrodomestici di comunicare tramite la rete internet il loro stato o i loro dati; e di poter reperire altre informazioni da parte di altri oggetti connessi.

L’Internet of Thing, quindi, rende qualunque tipo di oggetto, anche se non propriamente digitale, collegato ad internet e in grado di scambiare informazioni in rete.

Questo tipo di tecnologia è negli ultimi tempi in grande ascesa e per seguire l’evoluzione i servizi cloud di Amazon, hanno lanciato un nuovo servizio chiamato appunto AWS IoT.

Amazon IoT permette infatti di instaurare una connessione bidirezionale tra un oggetto (come ad esempio un sensore o un dispositivo) e il cloud; in modo da consentire lo scambio di informazioni e di istruzioni per il controllo di un particolare dispositivo.

I componenti

Amazon IoT è composto al momento da 5 componenti che svolgono differenti funzioni:

  • Message Broker
    Permette lo scambio di messaggi tra applicazioni e dispositivi tramite il protocollo MQTT o il protocollo HTTP Rest.
  • Rules Engine
    Permette l’integrazione con gli altri servizi Amazon AWS tramite il processamento dei messaggi, basandosi su un linguaggio SQL like.
  • Thing Registry
    Organizza le risorse associate ad ogni dispositivo e può gestire fino a 3 attributi custom per ogni dispositivo. E’ anche possibile associare i certificati e gli ID MQTT.
  • Thing Shadows
    Fornisce la rappresentazione persistente dei tuoi dispositivi nel cloud. Permette di pubblicare le informazioni sullo stato di un determinato dispositivo e di sincronizzarlo al momento della connessione
  • Security and Identity Service
    Fornisce il livello di sicurezza per lo scambio dei messaggi tra i dispositivi che devono essere autenticati.

I prezzi

Il prezzo è in funzione del numero di messaggi pubblicati su Amazon IoT (Publishing cost) e in base al numero di messaggi consegnati a dispositivi o applicazioni (Delivery cost).

Region – Price
US East (N. Virginia) – $5 per million messages
US West (Oregon) – $5 per million messages
EU (Ireland) – $5 per million messages
Asia Pacific (Tokyo) – $8 per million messages

Per messaggio si intende un blocco di dati di 512 byte.

Non vi resta che sperimentare il nuovo servizio, per ora in beta. Trovate la documentazione qui.