Amazon Zocalo preview

Condividi i tuoi documenti aziendali nel cloud

Ecco il nuovo servizio lanciato prima in preview a inizio luglio e ora disponibile agli utenti AWS delle zone US-East-1 (N.Virginia), US-West-2 (Oregon), and EU (Ireland).

La società di Jeff Bezos intende attaccare il mercato business dell’archiviazione e condivisione dei documenti, con prezzi shock e un servizio che mantiene sicurezza e affidabilità grazie alla nuvola.

Sono proprio questi due i punti di forza del nuovo servizio; un prezzo a partire da 5$ a utente/mese per 200 GB di spazio, oppure se siete già degli utilizzatori di Amazon Workspaces, Amazon Zocalo viene offerto senza nessun costo aggiuntivo ma con la limitazione di spazio a 50 GB per utente.

L’altro passo avanti, rispetto a servizi più conosciuti  di archiviazione come Box, è la possibilità data all’utente di modificare ogni singola opzione di condivisione e policy aziendale; Amazon Zocalo infatti promette anche di integrarsi con Active Directory, così facendo gli standard di sicurezza delle compagnie sono al sicuro. Sarà così possibile lavorare assieme ai propri colleghi senza rinunciare alla sicurezza dei propri file.

Il dettaglio delle caratteristiche

  • Amazon Zocalo permette di condividere svariate tipologie di file presentazioni, file pdf, pagine html ecc.
  • Accesso in mobilità: i documenti caricati su Amazon Zocalo sono disponibili (tramite app) sui dispositivi mobile come table e smartphone, sempre sincronizzati e con la possibilità di visionare e lasciare feedback ai documenti.
  • Feedback: i componenti del team di lavoro o altre persone possono lasciare dei commenti ai documenti evidenziando le frasi o le parole che devono essere controllate.
  • Central Hub: tutti i tuoi file in un unico punto, facili da gestire e revisionare.
Amazon Zocalo

Amazon Zocalo

Qualcuno di voi lo ha già provato?