Reserved istances nuovi pagamenti

Dal 2 di dicembre sono cambiate le modalità di pagamento e richiesta per le EC2 Reserved Istances.

Ma cosa sono le istanze EC2 Reserved? Le istanze riservate sono una modalità di acquisto delle EC2 che permette di superare il concetto di pay-per-use quando siamo sicuri che una o più istanze serviranno attive 24/7 e per un periodo prolungato nel tempo.

Ad esempio se avessimo sviluppato un sito per un cliente, con l’infrastruttura AWS; e dopo tutti i test il sito va online definitivamente. Possiamo pensare di acquistare anticipatamente per 12 o 36 mesi il tipo di istanza su cui girerà il sito, ed avere uno sconto sul prezzo orario di utilizzo.

Prima era possibile scegliere, sempre per 12 o 36 mesi, un tipo di istanza in base all’utilizzo che si faceva di essa. Light utilization o Medium utilization. Ora è possibile scegliere una istanza in base al tipo di pagamento iniziale richiesto.

  • All Upfront si paga il prezzo intero per l’istanza scelta per 1 o 3 anni e nel complesso si avrà il prezzo orario migliore.
  • Partial Upfront si paga una parte del prezzo in anticipo e il resto spalmato sul prezzo orario di utilizzo, in modo da bilanciare i pagamenti tra upfront (costo iniziale) e costo orario
  • No Upfront non vi è un costo iniziale ma il costo orario dell’istanza è più elevato anche se è minore di circa il 30% rispetto alla richiesta spot di istanze. E’ disponibile solo sui 12 mesi.

Facciamo qualche esempio con i numeri:

Prendiamo come riferimento l’istanza t1.micro che è l’istanza più piccola che possiamo scegliere su AWS.

Tipo istanza: t1.micro

TipoMesiOn demandUpfrontCosto orarioCosto totCosto on demandDiffSconto
ALL120,0201290,000129175,246,226%
PARTIAL120,020620,008132,08175,243,1225%
NO120,02000,016140,16175,235,0420%

Tipo istanza: m3.medium

TipoMesiOn demandUpfrontCosto orarioCosto totCosto on demandDiffSconto
ALL120,0774570,000457674,52217,5232%
PARTIAL120,0772220,028467,28674,52207,2431%
NO120,07700,058508,08674,52166,4425%

* Tutti i prezzi sono espressi in Dollari ($).

L’articolo dal blog di Amazon AWS.